Mariastella Gelmini: “Pronta ad ascoltare la protesta”

9 Ott

“A Giulio dico: basta tagli sulla scuola”

Mariastella Gelmini: “Pronta ad ascoltare la protesta”

I cortei, i fondi, i dati taroccati, la gaffe sul tunnel. Parla Maria Stella Gelmini. “Non sono più disposta a sopportare una diminuzione dei finanziamenti”. La gaffe? “Il vero errore è stata la replica. Bastava chiedere scusa e farci su un po’ di ironia”

di CORRADO ZUNINO

ROMA – Questa volta ha taciuto. In passato il ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini aveva definito gli studenti in piazza 1 “non rappresentativi”, “strumentalizzati dai centri sociali e dalla sinistra”. Con il ritorno, “un anno dopo”, non c’è stato comunicato né dichiarazione.

Centocinquantamila ragazzi italiani sono tornati a contestarla, ministro.
“Erano 50mila, l’ha detto il ministero dell’Interno, ma il fatto merita rispetto. Nel tempo si è perso qualsiasi rapporto con loro, e mi dispiace. Vedo, però, che la protesta oggi si indirizza verso cose più grandi di me: le banche, la finanza. Voglio dire che difendendo… (SEGUE)


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: