Penati: “Conti a Montecarlo e Dubai”

28 Ago

 Penati: “Soldi al partito fino al 2010”

I pm insistono per l’arresto dell’ex sindaco di Sesto San Giovanni. Nel ricorso si parla di presunti conti a Montecarlo e Dubai, di tangenti da altri imprenditori e di finanziamenti per provinciali e regionali
Bersani convoca il suo ex braccio destro davanti alla Commissione di Garanzia per il 5 settembre

Filippo Penati avrebbe “conti correnti a Montecarlo e a Dubai”. Lo afferma uno dei suoi grandi accusatori, l’imprenditore Piero Di Caterina. E per i pubblici ministeri di Monza è un motivo in più per richiedere l’arresto del dirigente del Pd, a fronte del “pericolo di inquinamento istruttorio”. I sostituti procuratori Walter Mapelli e Franca Macchia hanno firmato un appello al tribunale del Riesame di Milano ribadendo la richiesta di arresto per l’ex presidente della Provincia di Milano e per il suo braccio destro Giordano Vimercati. Nel ricorso si ribadiscono i punti fermi dell’inchiesta bocciati dal gip. I due politici sono stati protagonisti di una concussione ai danni di diversi imprenditori sestesi. Inoltre, parte delle presunte tangenti ricevute da Penati finivano al partito, aspetto che il gip non ha ritenuto sufficientemente provato. Invece, “non vi è dubbio che Di Caterina abbia sistematicamente finanziato il Pds sino ai giorni nostri”, in particolare “sino alle elezioni regionali del 2010”. Intanto si allunga la lista degli imprenditori che si presentano come vittime del ‘sistema Sesto’, secondo l’accusa “un desolante quadro di sfruttamento della funzione pubblica a fini di arricchimento privato e illecito finanziamento alla politica” che si sarebbe manifestato nell’ex Stalingrado d’Italia nell'”ultimo quindicennio”

Di Mario Portanova

LA PRESCRIZIONE SALVA PENATI DAL CARCERE

TRASPORTI ED EX-FALCK. PER I PM TANGENTI PER 8 MILIONI 

Penati, i pm spiegano perché lo vogliono arrestare. Bersani: ‘Su Penati accuse gravi vogliamo verità’

 

 

 

 


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: