Copertina Aprile…

24 Lug

 

Tg Tiscali↓

 

News tiscali

3 aprile

Libia, trovati 68 migranti morti
In centinaia fuggono da Manduria

Video Il dolore di Karim: “Non siamo cani” 

LA DIRETTA. I cadaveri recuperati davanti alle coste di Tripoli. Altri cinque barconi al largo di Lampedusa. Ancora tensione sull’isola, un gruppo di minori appicca il fuoco alla parrocchia. Polemica con Tunisi sull’accordo per fermare gli sbarchi alla vigilia della missione del premier. Nuovo esodo dalla tendopoli pugliese (foto), i cittadini protestano (video)

Rita Bernardini (Radicali): “L’odissea dei migranti a Mineo”
Fuga sugli alberi Caccia con i cavalli Migranti sulla S. Marco

SERIE A

4-3 batticuore, ora il Napoli sogna

4-3 batticuore, ora il Napoli sogna

Furia della Lazio: “Partita decisa dall’arbitro”
Udinese cade a Lecce, Catania-Palermo 4-0 

I biancocelesti vanno sul 2-0 ma si fanno raggiungere e superare. Ora  gli azzurri sono a -3 dal Milan. Stop dei friulani in zona Champions, crollo di Cosmi nel derby di Sicilia. Ieri sera Milan-Inter 3-0 (GUARDA I GOL). Alle 20,45 Roma-Juve

Fotosequenza: il gol fantasma di Brocchi

CLASSIFICA RISULTATI MARCATORI CALENDARIO
Visti dall’ala Leonardo sbaglia tutto di M. MAURO
Interattivo La volata scudetto BLOOOOG! di F. BOCCA

Spy Calcio Roma, tutti i segreti di DiBenedetto di F. BIANCHI

2 aprile

 Strepitoso Pato, travolta l'Inter Il Milan trionfa nel derby scudetto

Strepitoso Pato, travolta l’Inter
Il Milan trionfa nel derby scudetto

Arrestato ultrà: “Aveva ordigno micidiale”

Secco 3-0 per i rossoneri, che allungano a +5 in testa alla classifica. Doppietta del brasialiano. Cassano trova e trasforma un rigore, ma poi si fa espellere. Clamoroso errore di Eto’o sottoporta sull’1-0. In mattinata fermato un leader dei Commandos Tigre rossoneri. Un arsenale nella sua auto (foto), denunciato dai tifosi. Nell’altro anticipo Brescia-Bologna 3-1

Interattivo La volata scudetto BLOOOOG! di F. BOCCA

ERAVAMO IN CENTOMILA


La truffa dei migranti

Reggio Emilia, violenza sessuale su figlia
per essere creduta gira video col telefonino

Ragazzina di 14 anni usa la tecnologia per fornire la prova alla madre. Il padre arrestato dalla polizia. Gli abusi andavano avanti da due anni ma secondo le prime ricostruzioni la bambina non era mai stata ascoltata

Bimba denuncia abusi scrivendo ai compagni

Violenza su una ragazzina, arrestato un liberiano


1 aprile

UN GOVERNO ALLO SBANDO UN GOVERNO ALLO SBANDO UN GOVERNO ALLO SBANDO

CONVOCATI IN PRESIDENZA

Dopo i vaffanculo in Aula, i lanci di giornali, le risse e gli insulti ai colleghi disabili, i parlamentari italiani vengono ufficialmente richiamati all’ordine dal Capo dello Stato. Che dice: “Così non si può andare avanti”. Napolitano ha già incontrato i capigruppo di Pdl e Pd. Oggi tocca a Fli e Lega

Berlusconi lo ha capito: la maggioranza si sta sfaldando. Così ordina di prendere tempo: slittano a martedì processo breve, conflitto di attribuzione e la possibile sanzione al ministro La Russa. Intanto tutti litigano con tutti. Ignazio La Russa si scaglia contro Fini. Angelino Alfano perde le staffe e lancia la sua scheda contro i banchi dell’Idv. Alla fine tocca al Colle convocare i capigruppo per riportare l’ordine: basta strappi. Intanto Umberto Bossi critica pesantemente La Russa che “faceva meglio a stare zitto” e Mantovano che “peggio per lui se va via”. Anche Scajola, che da settimane spinge per avere più peso nel partito, si scaglia contro il ministro. E poi c’è Lampedusa: ci si mette anche il mare grosso a impedire il trasferimento dei migranti in altri centri, con amministrazioni locali, cittadini e gli stessi immigrati sul piede di guerra. Senza contare Napoli, dove la spazzatura, impietosa, è tornata a farsi vedere nelle strade. Infine il caso Ruby. Mercoledì inizia il processo. Berlusconi ha convocato i suoi a palazzo Grazioli e ha chiesto di non fermarsi sulla giustizia. Poi in serata, nella residenza romana lo hanno raggiunto il presidente di Medusa, Carlo Rossella, e Sabina Began, “l’ape regina”, l’attrice che, appena esploso il caso dei festini ad Arcore, dichiarò: “Il bunga bunga sono io” di Davide Vecchi

31 marzo

Processo breve “vaffanculo”, ed è spettacolo indecoroso alla Camera dei Deputati. The Best of La Russa (video). GUARDA LA DIRETTA TV


L’innocente

“Posso andare davanti al giudice, posso parlargli così? Non posso né voglio. La giustizia degli uomini non mi tocca. Nessun tribunale della terra saprebbe giudicarmi. Eppure bisogna che io mi accusi,che io mi confessi.Bisogna che io riveli il mio segreto a qualcuno. A CHI?”

Dal momento in cui la contumacia è dichiarata, il processo si svolge normalmente, ma le norme degli artt. 292-294 impongono una serie di garanzie in favore della parte contumace. Queste garanzie riguardano anzitutto il compimento di atti le cui conseguenze sono particolarmente gravi (ammissione dell’interrogatorio o del giuramento, comparse contenenti domande nuove o riconvenzionali, sentenze), che la legge impone di notificare personalmente. L’elenco di questi atti è tassativo. Inoltre, al contumace viene consentito di entrare nel processo costituendosi tardivamente, fino al momento della rimessione della causa al collegio. In questo caso, il contumace può disconoscere le scritture private prodotte contro di lui, ed eccezionalmente chiedere al giudice di essere rimesso in termini per il compimento di alcuni atti. Deve però dimostrare di non essersi costituito a causa della nullità della citazione, della notificazione di essa o di altra causa a lui non imputabile.

 

 

The

Spilimbergo

 

 

POST

 


 

Direttore

Walter Burns

Vice Hildebrand “Hildy” Johnson Redattore Giancarlo BizantiCronaca Sid Hudgens

 

 

 

Segui le riunioni della nostra redazione

 

in diretta web Tv

 

 

 

CDA: Scrooge McDuck, Al Abduk Budul, Howard Hughes,

 

 


Clamoroso a Roma!

Imputato riforma la Giustizia

 

CDM straordinario

LA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA

( 10 MARZO 2011)

Tu

Ruby

io

lavoro:

CARTE Interrogatori

10 bugie/English

Il giudizio immediato / English


“Nella Costituzione e nella legge i riferimenti per far valere le ragioni della legalità e le garanzie del giusto processo”

Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha ricevuto al Quirinale il Comitato di Presidenza e una rappresentanza del Csm per la consultazione da tempo richiestagli su questioni specifiche di ordinamento dei lavori del plenum del Consiglio. Il Presidente ha convenuto sui criteri già adottati in quanto coerenti con il tendenziale superamento di tradizionali rigidità nei rapporti tra i componenti del Consiglio per effetto delle diverse appartenenze elettive.

continua

I gol della serie A in video


TuttoSpilimbergo


Clamoroso a Roma! Indagatodenuncia lo Stato 

 


Oscar Giannino

tra verde pisello e giallo devastante:

“Il nucleare è sicuro”

(Sic! ndr)

Come l’Italia fa scappare la musica:

un film racconta

l’esodo del Rototom


Signor Colonnello Gheddafi, risulta che lei faccia affari con il premier Berlusconi. È vero?

 


 


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: