Pordenone. Travolto da lastre d’acciaio pesanti tonnellate: morto operaio 52enne

8 Mar

La vittima, originaria di Roncade, nel Trevigiano, abitava
a Fontanafredda. L’incidente alla “Cimolai” di Roveredo

 

PORDENONE – Un operaio di 52 anni originario di Roncade (Treviso) ma residente a Fontanafredda, Roberto Pillon, è morto a seguito di un incidente sul lavoro avvenuto oggi all’interno delle costruzioni meccaniche “Cimolai” di Roveredo in Piano (Pordenone), azienda nota a livello internazionale per aver costruito, tra gli altri, la copertura dello stadio olimpico di Atene. Per cause in corso di accertamento da parte dei carabinieri l’uomo è stato travolto da un pesante carico che lo ha schiacciato e ucciso sul colpo.

Da quanto si è appreso, si sarebbe trattato di due pannelli di acciaio, del peso di alcune tonnellate, che sono caduti addosso all’operaio, schiacciandolo contro un armadietto. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco che, utilizzando un carro ponte della stessa azienda, sono riusciti a recuperare il corpo. La Fiom, unica organizzazione sindacale rappresentata nello stabilimento, ha immediatamente proclamato una giornata di sciopero con assemblea.

 

8 Marzo 2011 - Viale XX Settembre - ROVEREDO IN PIANO (Pordenone) - Incidente sul lavoro - roveredo in piano (pordenone) 08-03-2011: in viale xx settembre incidente sul lavoro alla cimolai in cui ha perso la vita roberto pillon - - - fotopnlancia (da Telefriuli)

 

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: