Spilimbergo, le armoniche si fan belle (roba da leccarsi i baffi)

8 Dic

Praemium Spilimbergo

Le armoniche diatoniche

si fan belle a Spilimbergo

Sabato 11 Dicembre la quarta edizione del Praemium

 

 

 

Prenderà il via sabato 11 dicembre, alle 15 al Teatro Miotto e proseguirà fino a notte il quarto Praemium Spilimbergo di armonica diatonica, che quest’anno sarà come nella scorsa edizione concentrato in un’unica, intensa giornata.

Sotto l’appassionata direzione artistica di Angelico Piva e la precisa ed esperta mano organizzativa dell’Associazione I Bintars e dell’ Associazione Culturale Folkgiornale, in collaborazione con la Pro Spilimbergo e l’ Associazione Amici della Fisarmonica, grazie al patrocinio e all’aiuto del Comune di Spilimbergo, la rassegna condurrà i presenti attraverso le meraviglie del suono delle diatoniche, quelle armoniche dal suono frizzantino che, in mano agli autentici virtuosi che affolleranno la città del mosaico, non ti lascian star fermi i piedi e ti fan venir voglia di ballare e saltare fino all’alba.

Dalle 17 alle 18.30, in quella bella bomboniera cittadina rappresentata dal Cinema Teatro Miotto, che sta ritornando ai grandi fasti del passsato grazie all’intelligente programmazione, si alterneranno alcuni dei più significativi suonatori dell’Alpe Adria, testimoni degli stili regionali che arricchiscono la letteratura musicale dello strumento.

In realtà l’intensa kermesse inizierà un po’ prima, alle 15, nel foyer del Teatro, dove verrà allestita una mostra di strumenti provenienti da collezioni private e dove sarà possibile anche toccare e provare strumenti ora in commercio.

Al termine delle esibizioni in teatro, fiato ai mantici e via al divertimento in cinque locali storici del centro di Spilimbergo che proporranno ciascuno un diverso piatto della tradizione gastronomica friulana a un prezzo molto accattivante: frico con polenta, orzo e fagioli, gulasch di guancette di manzo e patate, musetto con brovada e puré, gnocchi di pane e spezzatino. Grande musica e divertimento garantito per tutti, tutela di un patrimonio unico della Mitteleuropa, in attesa di vedere progetti più articolati al riguardo in futuro nella nostra regione… I luoghi: Teatro Miotto, Al Bachero, Albergo Michielini, Birreria Monsiuer D, Enoteca La Torre, Osteria da Afro.

Da leccarsi i baffi e lasciar godere le orecchie!

 

 

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: