Wikileaks su Berlusconi e Putin (La bolletta del gas)…

2 Dic

Official portrait of Vladimir Putin

Vladimir Putin ritratto ufficiale (Image via Wikipedia)

Politica e affari, energia e accordi, regali costosi. Questo quanto contenuto nei documenti segreti redatti dall’ex ambasciatore Usa a Roma Spogli.

La Georgia: da Putin percentuali all’Italia per il gas.

Berlusconi: “Faccio solo gli interessi del Paese”

Questo quanto si legge nel faldone americano scritto dall’allora ambasciatore Usa in Italia, Ronald Spogli, diffuso da Wikileaks e pubblicato dal New York Times:

“Gli scambi azionari tra Gazprom, Eni ed Enel e la divisione degli assets della Yukos” come titola uno stralcio pubblicato sul Corriere della Sera di giovedì 2 dicembre.”Esponenti della maggioranza di centrodestra e dell’opposizione del Pd credono che Berlusconi e i suoi amici stiano approfittando personalmente e in modo generoso dei tanti accordi intercorsi tra L’Italia e la Russia. L’ambasciatore georgiano a Roma ci ha detto che il suo governo crede che Putin abbia promesso a Berlusconi una percentuale dei profitti che vengono da ogni gasdotto costruito da Gazprom, in collaborazione con l’Eni”. Questo quanto si legge nella relazione datata 26 gennaio 2009.E ancora: “La visione dell’Eni sulla situazione energetica europea era in modo preoccupante simile a quella di Gazprom e del Cremlino”. Sempre secondo quanto si apprende dai cablogrammi ottenuti da Wikileaks, “la visione dell’Eni sulla situazione energetica europea era in modo preoccupante simile a quella di Gazprom e del Cremlino e in alcuni casi allacciata con una retorica che platealmente ricorda l’era Sovietica: secondo l’Eni, la vera minaccia per la sicurezza energetica europea non è la Russia ma l’Ucraina. E la soluzione, secondo l’Eni, è quella di fare” affidamento su più connessioni più dirette con i giacimenti di gas russo e la necessità di gasdotti che non transitino per l’Ucraina” (leggi l’articolo completo su Sky Tg24)

Vodpod videos no longer available.

Segui in diretta Wikileaks


Una Risposta to “Wikileaks su Berlusconi e Putin (La bolletta del gas)…”

  1. FRANCESCO BUFFA DESIGNER 3 dicembre 2010 a 00:32 #

    Silvio Berlusconi il migliore amico degli Stati Uniti sempre pronto a sostenere le amministrazioni Clinton, Bush e Obama.! – il migliore amico dei Libici sempre pronto a sostenere il regime di Gheddafi! – il migliore amico dei Russi sempre pronto a sostenere l’amministrazione Putin! – ovviamente il migliore amico degli Italiani! – cosi altruista! Ricco e intelligente ci farà persino risparmiare sulle bollette del gas di riscaldamento, quello per cucinare . . . . se ne è occupato personalmente, pensa proprio a tutto! – grazie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: