« Feste e ore piccole, test medici disastrosi Temiamo per la salute di Berlusconi»

2 Dic

Dal Corriere della Sera↓

Il documento rivelato da Wikileaks pubblicato integralmente dal Guardian. Riferisce conversazioni di Letta e Cantoni. Che smentiscono: mai dette quelle cose.

MILANO – L’abitudine di fare tardi la notte e di partecipare alle feste ha come risultato che Silvio Berlusconi non si riposa abbastanza e per questo motivo il premier italiano starebbe pagando un pesante pedaggi. E’ quanto risulta da uno dei documenti diffusi da Wikileaks e riportato dall’edizione online del quotidiano britannico Guardian. Secondo il documento, che ha la data dell’ottobre 2009 e che cita «politici amici» in contatto con l’ambasciata americana di Roma, i test medici effettuati sul presidente del Consiglio hanno dato come risultato «un disastro completo». Ma chi ha detto queste cose all’ambasciatore americano David Thorne? Quali sono le fonti citate?

IDENTITA’ SVELATE – Fino al pomeriggio di oggi il documento del Guardian non conteneva i nomi delle due fonti italiane che avevano manifestato queste preoccupazioni su Berlusconi. L’identità dei due personaggi «vicini al primo ministro» era ancora criptata (degli omissis al posto dei nomi), anche se il quotidiano spagnolo El Pais, in possesso degli stessi documenti, sosteneva si trattasse del sottosegretario alla presidenza Gianni Letta e del senatore del Pdl Giampiero Cantoni. Entrambi hanno smentito di aver mai fatto dichiarazioni del genere («Ho sempre detto che il premier è in forma»ha precisato Letta). Ma poco dopo le 17 i nomi sono stati decrpitati sulla pagina del documento pubblicata dal Guardian. E si è avuta la conferma che l’ambasciata Usa di Roma riferiva di aver avuto quelle valutazioni in colloqui proprio con Letta e Cantoni.

«FISICAMENTE E POLITICAMENTE DEBOLE» – Nel «summary» della versione integrale del documento americano dell’ottobre 2009, i si legge che «una crescente serie di scandali, decisioni sfavorevoli della magistratura e problemi di salute hanno indebolito il premier italiano e spingono gli ex alleati a scommettere sulla sua longevità politica. In un ambiente politico in via di peggioramento, il continuo parlare di cospirazioni spesso impedisce un reale dibattito politico e distrae il governo Berlusconi dal perseguire, o perfino sviluppare, un’agenda politica coerente». Ma le frasi che già all’inizio del report colpiscono di più sono quelle relative allo stato di salute di Berlusconi. «E’ fisicamente e politicamente debole» dice Letta il 23 ottobre a Thorne «descrivendo – continua il report – Berlusconi, normalmente iperattivo, come “senza energie”».

Leggi l’articolo integrale

 

 


2 Risposte to “« Feste e ore piccole, test medici disastrosi Temiamo per la salute di Berlusconi»”

Trackbacks/Pingbacks

  1. Copertina dicembre 2010 « The Spilimbergo POST - 9 gennaio 2011

    […] « Feste e ore piccole, test medici disastrosi: temiamo per la salute di Berlusconi»→ […]

  2. Tutto il Bunga Bunga… “minuto per minuto” « The Spilimbergo POST - 28 gennaio 2011

    […] « Feste e ore piccole, test medici disastrosi Temiamo per la salute di Berlusconi»→ […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: