Spilimbergo, Flavio Oreglio al Miotto: fotoreportage di “Sono solo monologhi”

23 Ott

Ieri sera, al Teatro Miotto, ha ripreso la rassegna “Sono solo monologhi”, organizzata dall’associazione culturale IL CIRCOLO, con l’esibizione di Flavio Oreglio.

Di seguito alcune immagini della serata fissate da Giorgio Zuppichin

 

Teatro Miotto, Flavio Oreglio Photo©by Giorgio Zuppichin per The Spilimbergo Post Spilimbergo, 22 ottobre 2010

 

Io e te

Io e te seduti accanto in macchina,
sotto una pioggia battente
parlare delle nostre incomprensioni.

All’improvviso fuggire via da te,
senza dire una parola.

Brividi freddi mi corrono lungo la schiena,
e gocce di sudore mi imperlano la fronte.

Il dolore mi fa contorcere
come una foglia verde tra le fiamme.

Mentre sto qui seduto tremante,
l’universo intorno a me si espande.

Che brutta cosa la diarrea…

Flavio Oreglio

“Quando il sole si alza…

iniziano i problemi”.


Vedo

Vedo un camoscio
e gli stambecchi saltare
un’aquila vola in alto
e le marmotte zampettano circospette…

Amore sei sicura che di qui si va a Rimini?

Flavio Oreglio

Il lupo e l’agnello:

Vodpod videos no longer available.

Biografia

Laureato in biologia con specializzazione in ecologia, pianista e chitarrista, si dedicò allo spettacolo, esordendo nel 1985 vincendo il Premio Rino Gaetano/Spazio d’Autore, organizzato da Pino Scarpettini, suo scopritore ed in seguito con la pubblicazione di alcuni album musicali per la Cloudisque/Emi. Ha iniziato come cantautore ed è appassionato di ragtime. Al suo attivo ha quattro album: Melodie & Parodie (1987), Clownstrofobia (1988), Burlando furioso (1994) che nel loro insieme costituiscono l’opera prima Ridendo e sferzando ed infine Ho un sacco di compiti per lunedì (2001). È stato insegnante di matematica e fisica e dagli anni ’80 fa cabaret, ispirandosi ai grandi della comicità e della teatralità milanese come Giorgio Gaber, Enzo Jannacci e Dario Fo.

Collaboratore di alcune personalità di spicco della comicità milanese e dialettale, come Nanni Svampa e Marina Massironi, deve la notorietà alla partecipazione al programma televisivo Zelig dal 2000, a Glob – L’osceno del villaggio su Raitre, e a Il senso della vita su Canale 5. Ha collaborato anche con Aldo, Giovanni e Giacomo per gli aspetti musicali di Ritorno al gerundio (1993), Aria di tempesta (1994) e lo spettacolo Tel chi el telùn (1999). Nel 1994 ha ricevuto il premio della critica al Festival di Sanscemo (Torino). Oggi è conosciuto soprattutto grazie alle sue esilaranti poesie surreali. Ha ricevuto il Premio Spazio d’Autore (già Premio Rino Gaetano) con la Targa SIAE per la sua poliedricità di autore nel 25º anniversario dell’evento.

Ha fondato il progetto musical-teatrale Musicomedians, insieme al cantautore Luca Bonaffini, che si propone di promuovere la vecchia e la nuova canzone umoristica d’autore.

Album musicali

  • Melodie & Parodie (1987)
  • Clownstrofobia (1988)
  • Burlando furioso (1994)
  • Ridendo e sferzando (1998) – raccolta dei tre album precedenti
  • Ho un sacco di compiti per lunedì (2001)
  • Il momento è catartico…e ci chiamano poeti (2004)
  • Siamo una massa di ignoranti parliamone (2006)
  • Giù (non è stato facile cadere così in basso) (2008) realizzato in collaborazione con il gruppo folk Luf

Opere letterarie

  • Scritti giovanil (Autori Nuovi 1983- Greco&Greco 2001)
  • Ridendo e sferzando (Greco&Greco,1998)
  • Il momento è catartico (Mondadori, 2002)
  • Bis – Nuovi momenti catartici (Mondadori, 2003)
  • Katartiko³ – Atto finale (Mondadori, 2004)
  • Siamo una massa di ignoranti.Parliamone (Bompiani, 2006)
  • Non è stato facile cadere così in basso (Bompiani, 2007)
  • All’appello mancano anche i presenti (Bompiani, 13 maggio 2009)

Fonte Wikipedia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: