Emergenza rifiuti, tutte le promesse di Silvio Berlusconi

22 Ott

La polveriera rifiuti in Campania approda nuovamente a Palazzo Chigi. Al termine di un vertice con i sottosegretari Gianni Letta e Guido Bertolaso, i ministri Giulio Tremonti, Roberto Maroni, Stefania Prestigiacomo ed il governatore della Campania, Stefano Caldoro, Berlusconi promette una soluzione entro dieci giorni. “La nostra soluzione al problema rifiuti in Campania che avevamo individuato è assolutamente valida e duratura nel tempo”, ha detto il presidente del Consiglio. ”Rispondo così – ha aggiunto il premier – a chi diceva che quelle soluzioni erano precarie e non realmente rispondenti al problema dei rifiuti”.
Il presidente del Consiglio, poi, ha garantito la disponibilità di 14 milioni per Terzigno: “Il Governo garantisce la disponibilità di fondi per le opere di compensazione. Ci sono 14 milioni che riguardano Terzigno”.

l monito della Ue. Dalla Commissione europea si esprime “preoccupazione” per quanto sta avvenendo nel napoletano sul fronte dei rifiuti. Il portavoce del commissario all’Ambiente, Janez Potocnik, ha parlato di “situazione seria”, auspicando che le autorità italiane “risolvano la questione il più presto possibile ed in maniera adeguata”.

“Vediamo quello che succede sui media e siamo consapevoli del fatto che la situazione è molto seria, siamo in costante contatto con le autorità italiane”, ha detto il portavoce. “Auspichiamo – ha aggiunto – che le autorità italiane agiscano in maniera rapida ed adeguata, risolvendo la situazione il più presto possibile”.

E Judith Merkies, presidente dela Commissione d’inchiesta parlamentare europea, sembra dare indirettamente ragione a chi protesta: per l’apertura di una discarica in un parco nazionale, dichiara, le autorità campane “si possono scordare di vedere sbloccare i 145 milioni di euro di fondi europei attualmente congelati dalla Commissione europea”. La Merkies ricorda di aver avuto dalle autorità italiane aveva avuto assicurazioni di diverso tenore rispetto a quanto sta accadendo in Campania.

Da “Lo Stato c’è ed agirà subito” del Consiglio dei ministri del 2008 all’inaugurazione in pompa magna del termovalorizzatore di Acerra. Ecco due anni di annunci e proclami del Presidente del Consiglio↓

Vodpod videos no longer available.



Una Risposta to “Emergenza rifiuti, tutte le promesse di Silvio Berlusconi”

Trackbacks/Pingbacks

  1. Guerriglia a Terzigno, terza notte: 5 feriti « The Spilimbergo POST - 23 ottobre 2010

    […] Emergenza rifiuti: le promesse del Presidente del Consiglio→ […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: